Claudio Cavalieri

Scultura

Arbre Magique 1*- 50,5×50 -smalto da unghie su tela -2023 – € 690

Ambre Magique -2023- 50,7×50-smalto da unghie su tela, € 730

Paesaggio- 2022-tecnica mista + legno dipinto su cartone . € 650

Mare….ricordi – 52×42 -tecnica mista + cnchilie e legnetti -2019 – su molti strato, € 580

Nella’Luna. -2023 -47,7×35,7- tecnica mista + legnetti su legno € 490

Claudio Cavalieri è nato a Trento nel 1950,dove vive e lavora, già dalle elementari si dimostra bravo nel disegno libero, nelle cartine geografiche , il suo hobby preferito è ricopiare i disegni di Tex . Si iscrive all’Istituto d’ Arte di Trento nel 1967, consigliato dal suo prof di Disegno Fracalossi M. Consegue la maturità d’Arte Applicata all’Istituto d’Arte di Trento nel ’72 , alla maturità presenta una tesina su Boccioni ed il Futurismo. Ha iniziato ad esporre negli anni settanta in rassegne provinciali e collettive regionali. Già dal primo anno di Istituto d’Arte sperimenta molto la sua espressività e manipolando molto i materiale e le tecniche. Le sua prime due mostre collettiva nel 1970/71 presso la Rocca-Galleria Civica di Riva. Nel ’75/’76 ottiene l’ abilitazione all’insegnamento in Ed Artistica. In questi anni ’70 sperimenta molto l’ utilizzo della sabbia ed suoi impasti. Dal 1977 è insegnante in Ed Artistica e realizza nel 1976 la prima personale presso il Kunststudio di Gries a Bz , con opere molto materiche e diverse con un riferimento al mondo ospedaliero per un ricovero per ulcera duodenale. presentato dal giornalista Giorgio Fait. Già nel periodo scolastico sperimenta vari materiali e sotto la guida degli insegnanti ed artisti Vitturini G. e Fruet I si orienta nel campo materico e polimaterico che, nel tempo, è diventato l’elemento fondamentale dell’atto creativo . Il mondo materico di Burri in primis e la pittura del dopoguerra Italiana saranno un faro per la sua espressività specialmente degli anni ’70/ ’80. . Fondamenta anche il prof. Novello G. per le lezioni di Educazione Visiva, Prof. Carlo Pacher per la storia dell’Arte e il prof. Bruno Degasperi di copia dal vero per per aver fatto capire che bisogna entrare nell’oggetto che si vuole copiare , capirne l’anima, la struttura . Si interessa di psicologia d’arte e percezione visiva e Storia dell’Arte in una parziale ma proficua esperienza umanistica alla Università Statale di Milano, dal 1972 al 1976 , principalmente sulle teorie dell’arte di Panoschy .Ha anche occasione di vedere opere e il catalogo monografico dell’artista Tancredi e il suo mondo fatto di segni,che sarà un momento molto importante per la ripartenza nel 1984 .Per alcuni anni trascura l’aspetto espositivo solo disegni e bozzetti e sperimentazioni in studio e si dedica interamente alla didattica. Nell’estate del 1984 riprende con slancio creativo l’assopita attività artistica , spronato dal critico Danilo Eccher, conosciuto come collega a scuola a Segonzano (Tn) e riprende l’utilizzo della sabbia ed impasti realizzando opere che hanno un riferimento ad elementi della natura, radici, chiome , foglie , alberi una Natura a 360°. un ritorno molto forte alla creatività L’anno dopo Eccher D. gli presenta la personale alla Galleria 9 Colonne a Trento. Le opere esposte sono chiome , alberi e foglie , rami , intrecci e particolari della Natura, in una visione fra luce e spazio e realizzate con abbondanti impasti e sabbie con pigmenti, un ritorno alla creatività e vita artistica. I soggetti utilizzati sono quasi propiziatori alla nascita della famiglia che si completerà fra il ’87 el ’90 . Quasi un percorso terapeutico personale. I segreti dei materiali di base è acquisito dal suocero , Pietro decoratore/imbianchino e dal cognato della Fabbrica di Colori Fll. DeVigili. Si iscrive nel ‘86 / 89 alla Federazione Artisti Trentini (Fat) , facendo per un periodo il segretario e il coordinatore di varie mostre. Espone presso il Museo provinciale- Castel Stenico-Tn- , nella mostra Apparizioni a cura di Danilo Eccher con opere grandi sulla tonalità dei verdi della Natura, 

Contatti

Se sei interessato a queste opere contattaci

12 + 4 =